Non gli dà le patatine e lo spinge contro un banco. Asportata la milza

Tragedia sfiorata in una scuola leccese. Ancora una volta si parla di bullismo. Questa volta anche la vittima, che ha rischiato di morire, è uno studente.

Teatro della vicenda è l’Istituto Tecnico Economico ‘Olivetti’ di Lecce. Giovedì scorso, durante la ricreazione, un 15enne ha prelevato un pacchetto di patatine dal distributore automatico della scuola. Un suo coetaneo gli ha intimato di darglielo. Ai continui rifiuti del legittimo proprietario dello snack, l’altro ragazzo lo ha spinto contro un banco.

La vittima ha accusato per l’intera giornata dei forti dolori di pancia, ma ha preferito non raccontare nulla a nessuno.

La vicenda è venuta a galla il giorno seguente quando il 15enne, ancora in preda ai dolori, è svenuto in classe ed è stato subito portato in ospedale dove i medici hanno riscontrato la rottura della milza con conseguente emorragia interna. Lo studente è stato sottoposto ad una operazione chirurgica con asportazione dell’organo lesionato.

Nonostante i 5 giorni di prognosi, lo studente sta meglio e si sta riprendendo. Nel frattempo i genitori hanno sporto denuncia. Adesso toccherà alla Polizia ricostruire l’accaduto e fare accertamenti sulle responsabilità.