“Non si affitta agli stranieri”. Succede a Bologna

Buongiorno, sto chiamando per il bilocale“. “Lei di che nazionalità è?“. “Egiziano“. “Purtroppo la proprietaria intende affittare solo a una persona italiana“.

Questo il breve dialogo intercorso tra un cittadino egiziano e un’agenzia immobiliare di Bologna, il cui audio è finito sul web (CLICCA QUI O VAI IN FONDO AL POST).

L’episodio è stato denunciato su Facebook dall’assessore alla Cultura e al Turismo di Bologna, Matteo Lepore:

Nel file vocale trovate la registrazione di una telefonata da un cittadino egiziano ad un’agenzia immobiliare di Bologna. Il file mi è stato girato in questi giorni da un amico. Nell’ultimo anno sono decine le segnalazioni che ho ricevuto, casi di discriminazione di questo tipo. I fatti terribili di Macerata devono invitare tutti a guardarsi dentro. Noi siamo il razzismo, la nostra normalità e l’indifferenza. Disertare è necessario come cittadini in primo luogo. A tutti i candidati in Parlamento del nostro territorio chiedo di condannare questi episodi e di impegnarsi per un battaglia politica e culturale nelle istituzioni e tanto quanto nella società“.

L’AUDIO:


Audio recording software >>