Nonna Matilda: “sono arrivata a 100 anni con birra e patatine fritte”

100 anni e non sentirli. Patto con il diavolo? Dieta equilibrata e tanto sport? Nient’affatto! La signora Matilda Curcia ha un altro segreto per la sua longevità.
La nonnina di San Diego, infatti, ha tagliato da pochissimo il traguardo del secolo. A guardarla e a sentirla si resta a bocca aperta: è una nonnina sprint e conserva una lucidità mentale da fare invidia ai più giovani.

Chi non farebbe carte false per arrivare in questo modo a spegnere 100 candeline. E per questo di lei si è occupata la stampa americana che in occasione del suo compleanno ha carpito i segreti dell’elisir di nonna Matilda.

Non vi aspettate nulla di estremamente salutare: la neo centenaria si mantiene in forma consumando ogni giorno una birra e ben due pacchetti di patatine fritte. Qualche volta anche tre.
Possibile? Sì, secondo quanto dichiarato dalla diretta interessata che ha confessato di non essersi mai voluta privare dei piaceri del palato. Insomma, dieta mediterranea ciao ciao.

Però non si è fatta mai mancare un po’ di attività fisica. Niente palestra o jogging, neppure da giovane. Matilda ama molto passeggiare all’aria aperta con l’amica del cuore Mickey, anche lei neo centenaria (è nata solo quattro giorni prima).

Chissà se anche lei beve birra e mangia patatine fritte tutti i giorni.

Fonte ‘Daily Mail’