Novità RC Auto: classe di merito estendibile al convivente

Sono in arrivo buone nuove per gli automobilisti. Riguardano la RC Auto.

L’IVASS, l’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni sta vagliando l’ipotesi di estendere l’estensione della classe di merito universale (oggi appannaggio di figli e coniuge) anche ad altre categorie.

Secondo quanto riportato dall’Ansa, l’estensione (se approvata) riguarderà il coniuge in regime di separazione legale dei beni, il partner unito civilmente e il convivente di fatto (anche dello stesso sesso), l’abituale conducente di un veicolo intestato ad un soggetto portatore di handicap, il convivente che abbia acquisito la proprietà del veicolo a titolo ereditario, l’utilizzatore di un veicolo in leasing operativo o finanziario, o di noleggio a lungo termine.

Nel caso del partner unito civilmente e del convivente di fatto, il veicolo dovrà passare di proprietà dall’uno all’altro. In questo caso l’acquirente acquisirà il diritto alla stessa classe di colui che ha ceduto l’auto.

Un’altra interessante novità in discussione è l’introduzione dell’attestato di rischio dinamico, ovvero l’impossibilità di denunciare un incidente dopo aver cambiato assicurazione così da beneficiare di un più favorevole attestato di rischio (e pagare un premio più basso).

Quest’ultimo provvedimento, ovviamente mira a punire i cosiddetti ‘furbetti degli incidenti’.