Nuova forte scossa di terremoto in Messico: 6.2

Un terremoto di magnitudo 6.5 ha colpito oggi il sud del Messico, facendo tremare gli edifici nella capitale. L'epicentro del sisma è stato localizzato a 14 chilometri ad est di Oaxaca secondo l'osservatorio Usa. La scossa è stata avvertita a Città del Messico. ANSA/TG24

Una nuova forte scossa di terremoto ha fatto tremare il Messico.

Il sisma, di magnitudo 6.2, è stato registrato a Città del Messico, dove sono risuonati gli allarmi anti-sismici e migliaia di residenti sono corsi in strada

Gli abitanti, sui social media, raccontano di avere avvertito gli edifici oscillare.

L’Istituto di sismologia americano ha fatto sapere che la nuova scossa è avvenuta alle 14.53 ora italiana con epicentro nello stato meridionale di Oaxaca, a 32 chilometri di profondità.

La zona colpita si trova a circa 400 chilometri a sud est di Città del Messico.

Il nuovo terremoto è avvenuto a pochi giorni da quello potente di sabato scorso che ha causato la morte di quasi 300 persone.

Alla prima scossa, rilevata alle 7.52 ora locale, ne sono seguite altre due di minore intensità ma sempre molto forti: una di 5.2 e poi una terza di 5.0, come ha precisato il servizio sismologico messicano.