Nuova variante del Covid-19 dal Regno Unito, “agire come se tutti avessimo la malattia”

Il monito di Matt Hancock, segretario britannico alla Salute.

Image Credit: jaykayl/DepositPhotos

Matt Hancok, segretario britannico alla Salute, ha affermato che il Governo del Regno Unito non riuscirà a tenere sotto controllo il nuovo ceppo di coronavirus – che sta mettendo molta ansia in Europa – a meno che i cittadini non si assumano la responsabilità personale di prevernirne la diffusione. Lo scrive Independent.

Hancok ha invitato tutti coloro che si trovano nelle aree più a rischio ad agire come fossero positivi al Covid-19 anche se non lo sono perché, ha avvertito, i casi sono «esplosi» nelle ultime settimane.

Ha invitato tutti coloro che si trovano nelle nuove aree Tier 4 in Inghilterra ad agire come se attualmente abbiano il Covid-19, poiché ha avvertito che i casi erano “assolutamente esplosi” nelle ultime settimane.

Tuttavia, molti esperti stanno criticando il Governo di Londra perché di recente non hanno badato agli avvertimenti della Scienza, organizzando piani per consentire alle famiglie del Regno Unito di incontrarsi per quasi una settimana nel periodo di Natale.

Ieri, però, il premier di Inghilterra Boris Johnson è tornato sui suoi passi, ordinando un nuovo lockdown in vaste aree del sud est dell’Inghilterra e di Londra. Non ci sarà, ad esempio, alcun allentamento delle misure tra il 23 e il 27 dicembre e le famiglie potranno fermare ‘bolle’ solo per un giorno, il 25. Lo stesso è stato deciso in Scozia e Galles.

LEGGI ANCHE: Italia zona rossa, serve l’autocertificazione.