Nuovo attacco di Macron all’Italia. La reazione di Di Maio e Salvini

Emmanuel Macron

Nuovo attacco del Presidente della Francia, Emmanuel Macron, contro l’Italia.

Riferendosi al ‘populismo’, Macron ha detto: “Li vedete crescere come una lebbra, un po’ ovunque in Europa, in Paesi in cui credevamo fosse possibile vederli riapparire. I nostri amici vicini dicono le cose peggiori e noi ci abituiamo! Fanno le peggiori provocazioni e nessuno si scandalizza di questo“.

Per LeFigaro.Fr il riferimento è al rifiuto italiano di aprire i porti alle ONG per gli sbarchi dei migranti.

Dura la risposta del vicepremier Luigi Di Maio: “I populisti lebbra d’Europa? Le parole di Macron sono offensive e fuori luogo […] La vera lebbra è l’ipocrisia di chi respinge gli immigrati a Ventimiglia e vuole farci la morale sul diritto sacrosanto di chiedere una equa ripartizione dei migranti. La solidarietà o è europea o non è“.

Su Twitter la replica di Matteo Salvini: “Gli insulti di Macron non mi toccano, mi danno forza, sto lavorando per bloccare il traffico dei clandestini nel Mediterraneo. C’è chi parla e chi fa. Bacioni“.