Nuovo colpo di scena: Cottarelli lascia il Colle senza sciogliere la riserva

Il Presidente del Consiglio dei Ministri incaricato, Carlo Cottarelli, ha lasciato il Quirinale dopo un colloquio con il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, di circa 45 minuti.

Cottarelli è tornato a Montecitorio, sede della Camera dei Deputati.

Mattarella e Cottarelli, fanno sapere dal Quirinale, si incontreranno domani mattina.

L’economista ha, quindi, lasciato il Quirinale senza sciogliere la riserva. Si tratta dell’ennesimo colpo di scena di una delle crisi più ‘drammatica’ della storia della Repubblica italiana.

Ci si aspettava, infatti, che Cottarelli uscisse dall’incontro con il Capo dello Stato con la lista dei ministri e, invece, nulla.

Di conseguenza, Mattarella potrebbe anche decidere di sciogliere le Camere da un momento all’altro e indire le elezioni che cadrebbero in piena estate, ovvero a fine luglio, probabilmente il 29.