Nuovo focolaio di coronavirus in Lombardia, 12 positivi in una comunità di recupero

Scoperti dopo i tamponi effettuati dall’ATS di Brescia.

Photo by Tai's Captures on Unsplash

È stato scoperto un nuovo focolaio di coronavirus. Si tratta di 12 positivi scoperti dopo i tamponi effettuati dall’ATS (Azienda di Tutela della Salute) di Brescia tra alcuni giovani asintomatici nella comunità di recupero Shalom di Palazzolo sull’Oglio, comune di 20mila abitanti.

I 12 positivi sono ospiti di una struttura per il recupero dei tossicodipendenti. Suora Rosalina Ravasio, che gestisce la struttura, ha spiegato che l’ATS ha effettuato sul posto 130 tamponi, a tutti gli ospiti della Comunità, rilevandone positivi una dozzina. Tutti gli ospiti sono ora monitorati.

Photo by Mika Baumeister on Unsplash

LEGGI ANCHE: Coronavirus più debole? Il parere dell’epidemiologo Lopalco.

Intanto, Pierpaolo Sileri, viceministro della Salute, parlando su Radio Cusano Campus durante la trasmissione L’Italia s’è desta, a proposito dei test sierologici, ha detto: «Mi aspettavo più adesione. Forse c’è stato qualche errore nell’informazione, un ritardo nella partenza, probabilmente troppo pregiudizio da parte dei cittadini che non sanno che i tamponi oggi vengono fatti immediatamente. Ogni focolaio è una battaglia, ne avremmo diversi ogni giorno, l’importante è controllarli e spegnerli».

Per quanto concerne le mascherine, Sileri ha affermato: «La parte dell’incremento dei prezzi è stata complicata nella prima fase della pandemia. Ora la strada è in discesa, probabilmente ora è molto più facile calmierare i prezzi rispetto a prima».

LEGGI ANCHE: Vaccino anti-Covid 19, dall’India altri due candidati.