Nutella cambia ricetta: è polemica fra i consumatori

Sul web impazza l’hashtag #boycottNutella. I fan della crema alla nocciola più famosa del mondo non ci stanno e protestano.

Ma cosa è successo? È cambiata la ricetta. Un primo sentore che ci fosse qualcosa di diverso l’aveva avuto un gruppo di consumatori tedesco, l’Hamburg Consumer Protection Center che aveva notato che da qualche tempo la Nutella aveva un colore più brillante e meno scuro del solito.

Dopo la segnalazione è arrivata la conferma da parte della Ferrero: sì, la Nutella ha subito delle variazioni nella sua ricetta.
Nello specifico, la “nuova” crema conterrebbe più zuccheri, i quali sono passati dal 55,9 a 56,3%, e più latte scremato in polvere passato dal 7,5 all’ 8,5%. La buona notizia è che sono diminuiti i grassi: da 31,8% a 30,9%.

Per l’azienda non si tratta di una novità: periodicamente, fa sapere, la ricetta della celebre crema subisce modifiche che tuttavia non ne alterano l’inconfondibile sapore.

Le rassicurazioni, però, non sono bastate ai golosi che hanno deciso di protestare contro questo cambiamento, soprattutto contro la decisione di aumentare latte in polvere e zuccheri a discapito di cacao e nocciole.

Insomma, dovremmo mangiarne sempre meno?