Olivia Newton-John, l’attrice di Grease: “Non so quanto ancora vivrò”

Divenne famosa interpretando il ruolo di Sandy in ‘Grease’. Oggi si ritrova ad affrontare per la terza volta il cancro al seno.

Per tutti lei è rimasta la bionda e dolce Sandy che fa battere il cuore del bulletto John Travolta in ‘Grease’. Olivia Newton-John, che nella sua carriera artistica ha girato anche altri film, ma ha inciso soprattutto dischi, oggi è tornata sotto i riflettori, ma per un dramma personale: da anni combatte contro il cancro.

Nel 1992 le fu diagnosticato un tumore al seno che lei ha combattuto con determinazione sconfiggendolo una prima volta, poi una seconda nel 2013. E ora nel 2019 è ritornato e lei ha deciso di parlarne senza filtri.

L’attrice con John Travolta.

Non so quanto ancora vivrò – ha detto in una intervista – e non ho nemmeno voluto saperlo dai dottori. Sono grata per ogni giorno che vivo. Ogni giorno è un regalo. Quando ti viene data una diagnosi di cancro o una diagnosi di una malattia spaventosa, ti viene improvvisamente detto più o meno quanto vivrai. Se credi alle statistiche, le farai accadere. Se qualcuno ti dice ‘hai sei mesi da vivere’, molto probabilmente lo farai perché ci credi. Ho passato momenti atroci. Il cancro si è esteso alla colonna vertebrale due anni fa. Per un periodo sono stata sotto morfina perché il dolore era troppo intenso. Ero terrorizzata all’idea di usare la morfina perché so che è una cosa difficile da cui staccarsi, ma ora la sto eliminando con la cannabis. Per il mio stato non parlo mai di battaglia. È qualcosa con cui convivo, ma non la vedo in questo modo. Non parlo di guerra contro il cancro”.

Oggi l’attrice vive in un ranch in California e si sta curando sostenuta dal marito John Easterling, sposato nel 2008.

Leggi anche: Ha un forte mal di schiena, i medici: “È stanchezza” ma era un cancro.