Omicidio a Milano, 19enne accoltellata in un appartamento

Giallo a Milano.

Il corpo di una giovane donna è stato trovato in un appartamento di via Brioschi 93, in un palazzo di dipendenti dell’ATM, la società che amministra e gestisce il trasporto pubblico nel capoluogo lombardo.

La ragazza, 19 anni, Jessica Faoro, è stata uccisa e gli inquirenti stanno indagando su un uomo, A.G., tranviere dell’ATM.

La moglie dell’uomo è sotto interrogatorio.

Il corpo della donna è stato trovato sul pavimento, in un lago di sangue, con diverse ferite da arma da taglio sul corpo.

Stando a quanto si apprende da Repubblica.it, negli scorsi giorni, l’uomo e la ragazza sarebbero stati visti mentre passeggiavano insieme in un giardino della zona.

Passando in portineria stamattina, l’uomo avrebbe detto: “Ho fatto un guaio grosso“, stando a quanto avrebbero riferito alcuni condomini.

La giovane, a quanto pare, aveva un passato difficile alle spalle e viveva – come si apprende da MilanoToday.it – da qualche giorno con l’uomo e la moglie come donna delle pulizie.

Su Facebook, appena ieri, la ragazza ha pubblicato questo: