Operaio cade dal pontile e annega, aveva 42 anni

La vittima è Stefano Nonnis

Stefano Nonnis.

Ennesimo incidente sul lavoro mortale in Italia, stavolta in un pontile della raffineria Saras a Sarroch, nella città metropolitana di Cagliari, in Sardegna.

Un operaio di una ditta esterna è scivolato ed è caduto in acqua, morendo annegato. Sul posto è subito intervenuto il personale della squadra interna della Saras per le emergenze e i vigili del fuoco per recuperare il corpo.Le autorità competenti stanno ricostruendo la dinamica dell’accaduto.

La vittima, Stefano Nonnis, aveva 42 anni ed era originario di Sntadi. Era dipendente della Turisman, una ditta d’appalto ogliastrina ma con sede operativa a Sarroch, specializzata in pontili e ponteggi industriali.

L’incidente sul lavoro è avvenuto intorno alle 9.30. L’operaio si trovava su un pontile quando, per cause non ancora accertate, è caduto, finendo in mare.

La Procura di Cagliari ha aperto un’inchiesta, al momento contro ignoti, con l’ipotesi di omicidio colposo.

Stando a un recente report, in Sardegna sono 14 le vittime sul lvoro dall’inizio dell’anno.

LEGGI ANCHE: Non accetta la relazione gay, padre accoltella la figlia e la compagna.