Padova: anziani chiedono sesso a badanti in cambio di lavoro

Cercasi badante. Questo è l’annuncio ‘ufficiale’. Ma le mansioni da svolgere erano ben altre.

È accaduto a Padova, dove la vicenda è balzata agli onori della cronaca grazie ad alcune delle vittime che hanno avuto il coraggio di segnalare la cosa all’Associazione Progetto Donna Oggi per chiedere aiuto.

Le vittime hanno tutte un’età compresa fra i 20 e i 35 anni. La maggior parte di loro di origine romena, ma alcune sono anche italiane. Tra loro ci sono pure donne sposate, ma hanno tutte una cosa in comune: la ricerca di un lavoro per far quadrare i conti di casa.

I carnefici, invece, sono persone anziane, ma tra loro ci sono anche uomini di mezza età. Tutti hanno pubblicato sul web e su riviste specializzate un annuncio per trovare una badante. E tutti, al momento del colloquio, hanno fatto richieste che vanno ben oltre il lavoro di cura: avances di natura sessuale. Insomma, sesso in cambio di lavoro.

Qualcuno di loro si è spinto anche oltre le parole e ha palpeggiato la candidata, ma tutti hanno minacciato di non assumere o di non confermare dopo il periodo di prova le ignare aspiranti badanti se non avessero ceduto al loro ricatto.