Il papà è paralizzato, la madre è scappata. A 6 anni si prende cura di lui

Ogni genitore vuole rendere indimenticabile l’infanzia dei propri figli. Tuttavia, la vita è imprevedibile e potrebbero capitare circostanze in cui i bambini devono crescere molto presto.

Questo è il caso della piccola Jia Jia che si prende cura del padre paralizzato già da due anni. E, sfortunatamente, questa non è la parte più tragica della storia.

La vita, infatti, ha costretto questa bambina cinese di 6 anni a diventare forte: nel 2016 il padre 40enne di Jia Jia, Tian Haicheng, è stato coinvolto in un incidente automobilistico che lo ha paralizzato. Il suo taxi è precipitato in un fosso. Due mesi dopo la tragedia, la madre ha abbandonato la famiglia, portando con sé il figlio maggiore. E ora la bambina si prende cura del padre.

Il signor Tian ha raccontato che sua moglie aveva promesso che sarebbe tornata dopo aver fatto visita alla madre con il figlio maggiore ma non li ha più rivisti.

Secondo i media cinesi, la bambina si alza alle 6 del mattino per massaggiare il padre e poi lo lava. Ha anche imparato a radere la barba dell’uomo. Dopo la colazione, Jia Jia va a scuola.

Mentre la bimba studia, i nonni anziani del padre, che sono agricoltori, si prendono cura di lui. Dopo le lezioni, la piccola dà da mangiare al papà e lo aiuta a muoversi in casa.

La bambina ha raccontato che non le manca la madre perché le interessa solo del papà. Tuttavia, avverte molto l’assenza del fratello, a cui era molto legata.