Pandoro salato, la ricetta completa del piatto natalizio

Come preparare la variante di un grande classico natalizio.

Quando si parla di Natale, esistono dei grandi classici che non tramontano mai, ma anche diverse varianti gustosissime. Tra queste, è possibile citare il pandoro salato. Se vuoi scoprire come prepararlo, nelle prossime righe di questo articolo puoi trovre la ricetta passo passo.

Ingredienti

Gli ingredienti riportati vanno bene per uno stampo da 750 grammi.

  • 500 grammi di farina di manitoba (in alternativa, si possono associare 250 grammi di farina di grano tenero tipo 00 e di farina di manitoba)
  • Circa 150 ml di latte (attenzione, deve essere tiepido)
  • 150 grammi circa di burro
  • Due uova
  • Lievito di birra (una bustina)
  • 10 grammi circa di sale fino
  • Un cucchiaino da caffè di miele
  • L’equivalente di una tazzina di latte per spennellare la superficie

LEGGI ANCHE: Pandoro tradizionale: conoscete la vera ricetta del dolce natalizio

Svolgimento

La preparazione del pandoro salato inizia prendendo il lievito, un cucchiaio di farina e lo zucchero, da mettere assieme per creare una pastella che deve essere fatta lievitare per circa 30 minuti. In una planetaria – attenzione, deve essere munita di gancio – si aggiungono tutti gli altri ingredienti e, successivamente, anceh il lievitino in pastella.

LEGGI ANCHE: Tronchetto al salmone: un antipasto di Natale semplice e gustossimo

Si inizia a impastare e si va avanti fino a quando non ci si accorge che il composto è ben incordato sul gancio. Si prende l’impasto, lo si mette in una ciotola leggermente unta d’olio, la si copre con una pellicola e la si mette a lievitare in forno lasciando la luce accesa, il tutto per circa un paio d’ore.

Una volta trascorso questo lasso di tempo, si prende il composto e lo si impasta ulteriormente. Cosa si fa a questo punto? Si prende lo stampo, lo si infarina e si procede all’inserimento dell‘impasto. Ovviamente è opportuno distribuirlo bene, in modo da coprire tutte le punte della stella.

Si procede poi a farlo lievitare di nuovo, fino a quando non raggiunge il bordo dello stampo. La superficie deve essere infine spennellata con il latte – ottima è anche l’aggiunta di uovo – e il pandoro salato messo a cuocere per 10 minuti a 200°C in forno preriscaldato. Si abbassa a 180°C e si prosegue per 30/35 minuti fino a quando il pandoro non è pronto.

LEGGI ANCHE: Pizette di melanzane: la ricetta di un pasto super gustoso