Panico in volo: motore si scoperchia al decollo, paura tra i passeggeri / VIDEO

È accaduto negli Stati Uniti d’America, su un volo della United Airlines da Denver a Orlando.

Il 29 settembre scorso dall’oblò del finestrino dell’aereo vedono un motore che perde un pezzo della copertura in fase di decollo dall’aeroporto di Denver e un brivido di paura corre lungo la schiena delle 189 persone a bordo del Boeing 737 della compagnia americana United Airlines, in volo da veso Orlando, negli Stati Uniti.

Il velivolo dopo essere salito a 3000 metri di altezza ha perso parte della copertura del motore pochi minuti dopo il decollo ed è stato costretto a rientrare all’aeroporto di partenza.

Sono stati i passeggeri a dare l’allarme, preoccupati per le anomale vibrazioni, e poi è bastato uno sguardo sull’ala per capire quello che stava succedendo. Il motore di sinistra, infatti, ha cominciato a perdere pezzi e non solo quelli della copertura.

Con un motore in meno il comandante è stato costretto ad un atterraggio di emergenza mentre tra i passeggeri regnava il panico.

A bordo dell’aereo che operava il volo nazionale UA293 ci sono stati attimi di terrore: “Quando l’aereo ha accelerato per alzarsi abbiamo visto volare pezzi di motore e delle fiamme”, ha raccontato un passeggero.

I media americani riferiscono che non ci sono stati feriti.

Sull’incidente indaga la Federal Aviation Administration. Secondo quanto comunicato dalla United Airlines, i passeggeri e l’equipaggio non sono mai stati in pericolo.

Di parere diverso Giovanni D’Agata, presidente dello Sportello dei Diritti, secondo cui pilotare un aereo senza coperchio al motore non è una procedura usuale. Un danno di questo genere potrebbe anche obbligare i piloti a un atterraggio di emergenza. Per valutare esattamente cosa è accaduto sarà necessario aspettare l’esito dei controlli, affidati all’Ufficio federale per le verifiche degli incidenti aerei e ai tecnici della United Airlines.

La paura nel video girato dai passeggeri:

Leggi anche: Cosa fare se l’aereo in cui ci troviamo sta per precipitare.

Da SaluteLab: Lo sapevi che le melanzane fanno molto bene alle ossa?