Paola Perego su Fabrizio Frizzi: “Mi ha aiutata. Ecco come”

Paola Perego deve tanto a Fabrizio Frizzi. Il noto conduttore televisivo scomparso lo scorso 26 marzo è stato, infatti, l’unico collega ad incoraggiare la Perego spaventata per il debutto della trasmissione ‘Superbrain’.

È stata lei stessa a rivelarlo in una intervista a Il Messaggero.

Ero terrorizzata. Sa chi è stato ad aiutarmi? Fabrizio. Aveva il camerino vicino al mio – ha raccontato al giornalista la conduttrice – e io sono passata a salutarlo prima di iniziare il programma. Lui stava già male ma conduceva L’Eredità e per incoraggiarmi mi ha detto: ‘Se ce la faccio io, ce la puoi fare anche tu“.

Ma se da un punto di vista professionale il collega le ha dato il supporto morale necessario per farle vincere i timori tipici di un debutto importante, è anche vero che la sua malattia e la sua morte improvvisa – come lei stessa ha dichiarato – le hanno fatto capire quali sono le priorità nella vita.

In quel momento – ha detto riferendosi in particolare al momento in cui Frizzi è morto – ho capito che i veri drammi della vita sono altri. Perciò eccomi qua, consapevole di non poter piacere a tutti ma non per questo meno serena“.