Papa Francesco: “Gli omosessuali hanno il diritto a una famiglia”

L’apertura del pontefice alle unioni civili.

«Gli omosessuali hanno il diritto di far parte di una famiglia. Sono figli di Dio e hanno diritto a una famiglia. Nessuno dovrebbe essere buttato fuori o essere reso infelice a causa di ciò».

Lo ha affermato Papa Francesco, nel documentario Francesco, presentato oggi al Festival di Roma, secondo quanto riferito dal Catholic News Agency. «Quello che dobbiamo fare è una legge sulle unioni civili. In questo modo sono coperte legalmente. Io difendo questo».

Il pontefice ha detto queste parole durante una telefonata a una coppia di omosessuali, con tre figli piccoli a carico, in risposta ad una loro lettera in cui mostravano il loro grande imbarazzo nel portare i loro bambini in parrocchia.

«Ho letto la tua lettera è una bellissima lettera. Le persone omosessuali hanno il diritto di essere in una famiglia. Sono figli di Dio e hanno diritto a una famiglia. Nessuno dovrebbe essere estromesso o reso infelice per questo. Ciò che dobbiamo creare è una legge sulle unioni civili. In questo modo sono coperti legalmente. Mi sono battuto per questo».

Il consiglio di Papa Bergoglio a Mr. Rubera è quello di portare i bambini comunque in parrocchia al di là degli eventuali giudizi.

LEGGI ANCHE: Papa Francesco ai genitori dei figli LGBT: “La Chiesa li ama profondamente”