Papa Francesco in ritardo all’Angelus: “Sono rimasto chiuso in ascensore”

Incidente per Bergoglio. Necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco.

Papa Bergoglio

Ricordando la Giornata Mondiale per la cura del Creato, Papa Francesco ha auspicato una “presa di coscienza” e un “impegno per tutelare la casa comune a partire da uno stile di vita personale e familiare più sostenibile“.

Il Pontefice ha poi annunciato la convocazione del concistoro il 5 ottobre prossimo per la creazione di dieci nuovi cardinali. Tra di questo l’unico italiano è Matteo Zuppi, proveniente dalla Comunità di Sant’Egidio e attualmente arcivescovo di Bologna.

BERGOGLIO BLOCCATO IN ASCENSORE

Fuori programma per Bergoglio. È arrivato in ritardo all’Angelus e, scusandosi, ha spiegato il motivo: “Sono rimasto chiuso in ascensore per 25 minuti“.

Colpa di un calo di tensione per cui è stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco, ringraziati dal Papa, chiedendo un applauso dalla folla presente in piazza San Pietro.

VIDEO:

Leggi anche: L’annuncio di Papa Francesco: “Probabile un nuovo Sinodo”. Ecco cos’è.