Pappagalli rimossi dallo zoo perché imprecavano davanti ai visitatori

I volatili erano stati presi ad agosto.

Il nome del Lincolnshire Wildlife Park di Friskney (UK), sta facendo il giro del mondo per via di una curiosa decisione presa dalla direzione. Di cosa stiamo parlando? Della scelta di rimuovere dalle voliere alcuni pappagalli grigi. Il motivo? I volatili imprecavano davanti ai visitatori.

LEGGI ANCHE: Russia, guardiano attaccato da una tigre

I pappagalli erano stati adottati lo scorso agosto

I pappagalli sopra ricordati erano stati adottati lo scorso agosto. Come rivelato alla BBC da uno degli addetti del parco, inizialmente è stato divertente lavorare con loro. L’esperto ha altresì specificato che tutto il personale ha sperato che cessassero l’abitudine di imprecare davanti ai visitatori una volta esposti nelle voliere.

Come specificato da Steve Nichols, amministratore delegato del parco, le cose non sono andate secondo i piani. Addirittura, è stato notato che più le persone si mostrano scioccate o ridono delle imprecazioni, gli animali insistono ancora di più con esse.

Anche se alcuni visitatori hanno trovato questo dettaglio divertente, la direzione del parco ha deciso, dal momento che durante il fine settimana vengono tanti bambini in visita, di spostare i pappagallini africani, dal manto di colore grigio, in colonie lontane dagli occhi dei visitatori.

La speranza del direttore del parco è che imparino un linguaggio diverso. Nichols ha specificato che, lasciandoli con gli altri pappagalli, il rischio sarebbe quello di trovarsi 250 uccelli che imprecano.

Ah, questi pappagallini non sono i primi del parco a raggiunge la fama mondiale. A inizio 2020, era infatti diventata virale la versione di If I Were a Boy di Beyonce “cantata” da Chico, un altro ospite pennuto del Lincolnshire Wildlife Park.

LEGGI ANCHE: Enzo Salvi e l’aggressione al suo pappagallo: “Pensavo fosse morto, ho pianto”