Parole e azioni che possono mettere la parola fine a una relazione

Cosa non fare e non dire per non dare il colpo di grazia a una relazione in crisi.

L’inizio di una relazione romantica è il periodo più bello: quando l’amore ti dà le ali e ti fa venire voglia di abbracciare il mondo intero.

Nel corso del tempo, però, il sentimento può scendere di una tacca e si arriva al punto in cui è necessario lavorare duramente per mantenere i componenti fondamentali di una buona relazione, come il rispetto, la pazienza e la tolleranza verso l’altro.

A volte, però, c’è chi non riesce a mantenere equilibrata una relazione e si potrebbe arrivare al limite dopo il quale si arriva alla rottura. L’ultima goccia potrebbe essere una frase o un’azione di per sé innocua ma che potrebbe compromettere in maniera definitiva il rapporto.

Eccoi perché si raccomanda di prestare attenzione ad alcuni potenziali errori se si vuole salvare il matrimonio, come riportati su Fabiosa.com.

  • Il tuo partner ha comprato il latte sbagliato (succo o tè). Non è quello che hai chiesto, perché lo considerava irrilevante;
  • Hai opinioni diverse sull’educazione da impartire ai bambini;
  • Entrambi siete troppo dipendenti dai dispositivi elettronici (smartphone, tablet…), quindi non avete più tempo per le comunicazioni circa la vita reale;
  • Comparsa di discrepanze nelle abitudini che cominciano a infastidire;
  • Non hai la tua opinione su certe cose e ciò porta alla totale dipendenza dal partner;
  • Il tuo partner ti ha tradito;
  • Il tuo partner è troppo preoccupato per la sua carriera, lavora costantemente fino a tardi e non ti dà abbastanza attenzione.

Se hai notato almeno un paio di questi segnali, prova a cambiare la situazione il prima possibile. Tolleranza, attenzione e rispetto sono le condizioni fondamentali che possono salvare la tua relazione e farla rivivere.

Leggi anche: Quando è meglio fare l’amore? Ce lo dice la Scienza.