Passare più tempo con la mamma le allunga la vita

Una telefonata ti allunga la vita, recitava uno spot famoso negli anni Ottanta. Ma se sostituissimo la telefonata con del tempo trascorso insieme a loro, è scientificamente provato che le nostre mamme vivrebbero più a lungo.

La scoperta arriva da una ricerca condotta dalla University of California che ha testato ben 1.600 persone di una età media di 71 anni e in buona salute. Dallo studio è emerso che il tasso di mortalità era più elevato fra gli anziani che stavano da soli: nel giro di 6 anni dall’inizio della ricerca, infatti, sono deceduti il 23% degli anziani solitari e solo il 14% di quelli che trascorrevano il tempo in compagnia.

Il motivo è presto spiegato. La solitudine è la migliore alleata di malattie varie e di malesseri quali la depressione. Vale per tutti, ma in particolar modo quando si raggiunge una ‘veneranda età’ e, quindi, si avverte il bisogno di sentirsi ancora ‘utili’ e non ‘esclusi’ dalla società.

E vale soprattutto per le donne, da sempre abituate ad essere multitasking. Quindi, passare più tempo con mamme e nonne non può che giovare alla loro salute tanto da allungare la loro vita. Ma non è tutto. I benefici sono per entrambe le parti. Anche figli e nipoti possono trarre giovamento dalle ore trascorse con gli anziani.

Come ha spiegato Barbara Moskovitch, assistente geriatrica presso il ‘Massachusetts General Hospital’, “mamme e nonne hanno esperienza, sanno quando vale la pena lottare e arrabbiarsi, e possono essere delle grandi amiche, portano solo tanta gioia”.