Pasta di limone: come aromatizzare torte o plumcake

Ricetta del mitico pasticciere Luca Montersino pronta in 10 minuti

Plumcake pasta di limone
Plumcake pasta di limone

Quante volte ci si ritrova a voler preparare un dolce o una crema base ma, a ricetta avviata, ci rendiamo conto di non avere tutti gli ingredienti? Vi è mai successo?

Beh, a noi sì! Ma non ci siamo mai persi d’animo e, per amore dei nostri figli, marito o compagno, che sbavano solo al sentire l’odore di vaniglia in casa, ci siamo armati di buona volontà e abbiamo sfidato la sorte sperimentando e spulciando nel web, fino alla scoperta di ricette mai provate finora ma di un’estrema facilità nel realizzarle in 4 e 4 8.

Ecco la nostra adorata Pasta Di Limone, facilmente sostituibile con l’arancia o mixato con essa. Più che nostra, la ricetta è del pasticciere rinomato Luca Montersino, che, col suo programma televisivo, Peccati di Gola, ha risvegliato in molte aspiranti pasticcere la voglia di mettersi in gioco per stupire e stupirsi. Nello specifico, la ricetta è tratta dal suo libro “Croissant e biscotti”.

Questa ricetta è fondamentale per aromatizzare qualsiasi impasto, sia lievitato che non, e sostituisce di gran lunga le varie fialette chimiche in commercio, spesso poco efficaci. Una volta fatta, si conserva in frigo per 20 giorni circa in un barattolo ermetico ben sterilizzato oppure in freezer, così da avere la dose pronta all’uso. Non temete il congelamento perché, vista la dose di zucchero contenuta, la pasta resterà morbida.

pasta di limone
pasta di limone

Noi l’abbiamo provata nei plumcake o nella torta allo yogurt e anche per farcire una crema base da utilizzare per un pan di spagna. Credeteci, il successo è assicurato!

Ecco qui gli ingredienti:

  • 60 gr di polpa di limoni (o arance o mandarini);
  • 30 gr di buccia grattugiata (escludendo la parte bianca perché amara);
  • 50 gr di glucosio (noi abbiamo usato il miele millefiori bio a disposizione);
  • 80 gr di zucchero a velo;
  • 100 gr di zucchero fondente (ormai reperibile ovunque, supermarket forniti e negozi appositi per la preparazione di dolci) o semolato.

Laviamo bene i limoni, togliamo la buccia con un pelafrutta, se l’avete, o un classico pelapatate ma attenzione a non prelevare la parte bianca, e mettiamola da parte. Ricaviamo la polpa privandola dei semi.

Mettiamo tutti gli ingredienti nel mixer e azioniamo il turbo. In pochi istanti si formerà la pasta, ben omogenea.

Potreste anche utilizzare il bimby. Versate tutto lì dentro e azionate prima qualche colpo di turbo e poi 1 minuto a velocità 10.

Plumcake aromatizzato al limone
Plumcake aromatizzato al limone

Un consiglio: per chi non vuol perdere tempo nella ricerca dello zucchero fondente può anche utilizzare quello semolato. In questo modo, consigliamo prima di mixarlo assieme alla buccia, così che quest’ultima si frantumi più finemente, e poi procedere come sopra. Lo stesso varrà per il bimby: prima la buccia con l’agrume in questione e poi tutti gli altri ingredienti.

Che ne dite, facile no?

LEGGI ANCHE: Spaghetti con crema di carciofi e guanciale croccante: la ricetta facile