Pausini contro lo spazio per Maradona e la Mannoia: “Polemica becera”

Scambio di opinioni tra le due cantanti.

Lo spazio concesso dai media alla morte di Diego Armando Maradona, rispetto a quello dedicato ieri alla Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, ha dato luogo a un botta risposta via social tra le colleghe Laura Pausini e Fiorella Mannoia.

La popstar romagnola, in un messaggio pubblicato alcune ore fa su Instagram e poi cancellato, ha affemrato che «in Italia fa più notizia l’addio ad un uomo sicuramente bravissimo a giocare al pallone ma davvero poco apprezzabile per mille cose personali diventate pubbliche, piuttosto che l’addio a tante donne maltrattate, violentate, abusate. Oggi non sono la notizia più importante di questo paese… nonostante stamattina ne abbia perse altre due. Non so davvero che pensare».

Il riferimento ai due femminicidi avvenuti ieri, giorno della morte del Pibe de oro, in provincia di Padova e in provincia di Catanzaro.

La replica di Fiorella Mannoia su Twitter: «Se Michael Jackson fosse morto ieri sarebbe successa la stessa cosa. Quando se ne vanno uomini così amati nel mondo intero è logico che succeda questo. Non ha scelto lui di morire nella giornata mondiale contro il femminicidio. Anche basta con questa polemica becera».

LEGGI ANCHE: Il dolore di Diego Maradona Junior per la scomparsa del padre.