Percepisce il reddito di cittadinanza ma è titolare di 40 unità immobiliari

La scoperta della Guardia di Finanza di Lanciano (Chieti).

Un uomo di 84 anni è stato denunciato dalla Guardia di Finanza di Lanciano (Chieti) perché percepiva in maniera indebita il reddito di cittadinanza.

L’uomo, insieme alla moglie, è titolare di 40 unità immobiliari e incassa oltre 120mila euro l’anno per una quindicina di affitti.

Le Fiamme Gialle hanno denunciato l’uomo che non aveva indicato nella domanda per il beneficio gli ingenti ricavi provenienti dalle locazioni, riconducibili a una società intestata ai familiari: rischia fino a sei anni di reclusione.

La sua posizione è stata segnalata all’INPS che gli revocherà il Reddito di cittadinanza e disattiverà la carta di pagamento elettronica. L’uomo dovrà anche restituire quanto indebitamente percepito finora.

LEGGI ANCHE: Lascia un messaggio alla moglie e si uccide con il gas insieme alla figlia.