Perché Amanda Sandrelli non ha il cognome del padre Gino Paoli?

A spiegare il motivo è stata Stefania Sandrelli stessa.

ROMA - CASA DEL CINEMA PHOTOCALL DEL FILM CHRISTINE CRISTINA. NELLA FOTO AMANDA E STEFANIA SANDRELLI
  • L’attrice è nata in Svizzera nel 1964.
  • Ai tempi della sua nascita, Gino Paoli era sposato.
  • Da adulta ha scelto di aggiungere il cognome del cantante.

Nata a Losanna il 31 ottobre 1964, Amanda Sandrelli è una talentuosa attrice e la figlia di Stefania Sandrelli e Gino Paoli. Perché non ha il cognome del padre? Il motivo, come vedremo tra poco, è a dir poco curioso.

Gino Paoli

Amanda Sandrelli: perché non ha il cognome Paoli?

Amanda Sandrelli, che ha aggiunto il cognome paterno solo in età adulta, non lo ha avuto per tanti anni. Il motivo non c’entra nulla con un mancato riconoscimento da parte del cantante de La GattaA svelarlo ci ha pensato Stefania Sandrelli stessa nel corso di un’intervista a Vanity Fair.

Gino era sposato, ma Amanda l’abbiamo fatta in Svizzera e lì si poteva. Gino era partito in quarta, voleva chiamarla Paoli, io gli ho detto: “voglio che abbia il mio nome” (…) Lui comunque la faccenda del cognome non l’ha digerita molto bene. Come tutti gli uomini, voleva comandare.

LEGGI ANCHE: Chi è Louis Garrel, il marito di Laetitia Casta?

Ecco come mai Amanda Sandrelli, che è stata recentemente ospite di Serena Bortone nello studio di Oggi è un Altro Giorno, occasione che l’ha vista parlare del rapporto con i genitori ma anche del desiderio di innamorarsi di nuovo, per tanti anni ha avuto legalmente solo il cognome della madre.

LEGGI ANCHE: Stefania Sandrelli shock: “Ho subito violenze dal fidanzato di una mia amica”