Perché Emilio Fede è stato ricoverato al San Raffaele di Milano?

Non c’entra il Covid-19.

  • Emilio Fede è stato ricoverato all’Ospedale San Raffaele di Milano.
  • Inizialmente, si era parlato di condizioni gravi per il giornalista, prossimo a spegnere 90 candeline.
  • A chiarire la situazione ci ha pensato Fede stesso.

Nei giorni scorsi, Emilio Fede è stato ricoverato al San Raffaele di Milano. In un primo momento, si era diffusa la notizia di condizioni gravi del giornalista che, nel novembre 2020, ha vissuto un periodo di degenza presso una struttura campana dedicata ai pazienti Covid positivi con sintomatologia non gravi.

LEGGI ANCHE: Alessia Marcuzzi non condurrà Le Iene, l’annuncio su Instagram

Emilio Fede: “Sono qui per una brutta caduta. Non sono in gravi condizioni”

A chiarire definitivamente la situazione ci ha pensato Emilio Fede stesso con una dichiarazione all’agenzia Adnkronos.

È stata solo una brutta caduta, il Covid non c’entra nulla. Ho un problema alle gambe per una scivolata rovinosa.

Queste alcune delle parole del giornalista 89enne, che ha specificato di essere “tutto piegato, testa e braccia” ma di stare tutto sommato bene.

Anche Sveva, figlia dell’ex direttore di TG4 e di Diana De Feo, ha detto la sua sulle condizioni del genitore. Sempre ad Adnkronos ha specificato che non si è trattato, come messo in primo piano da molti, di una ricaduta del Covid, definendo il padre un combattente che ha sempre vinto le sue battaglie e vincerà anche questa.

LEGGI ANCHE: Chi è Diana De Feo, la moglie di Emilio Fede?