Perde 20 chili in tre mesi: ecco la trasformazione

20 chili in tre mesi. Non è il titolo di un film, ma l’incredibile risultato ottenuto da un ragazzo americano. In realtà, quello che rende eccezionale questa storia non è la perdita di peso in sè (la cronaca ci ha regalato numeri anche più impressionanti), ma i cambiamenti nel fisico del giovane.

Siamo abituati a leggere di decine di chili persi in manciate di giorni e a vedere sul web le foto del prima e del dopo, ma nessuno aveva avuto il coraggio di documentare l’intero percorso, giorno dopo giorno, chilo dopo chilo.

Lo ha fatto lui, Hunter Hobbs, 24enne originario di Norman (USA). Il ragazzo a gennaio ha deciso di mettersi a dieta perché non era più soddisfatto del proprio fisico da 91,6 chili. Ha iniziato, dunque, un percorso fatto di dieta e attività fisica che lo ha portato a pesare 72,5 chili dopo circa tre mesi.
Il tutto immortalando ogni giorno con dei selfie il proprio fisico e poi montando gli scatti in un timelapse che ha dell’incredibile.

Il merito di questo cambiamento radicale è da attribuire sia alle giornate passate in palestra che al cambiamento radicale della sua alimentazione.

Hunter ha raccontato al ‘Daily Mail’ che per tre mesi ha mangiato esclusivamente pollo, patate, insalata cucinati personalmente, ha eliminato dalla sua dieta le bevande zuccherate, quelle gassate e gli alcolici.
Ci è voluto tanto impegno sia fisico che mentale – ha confessato – e tante volte ho dovuto fare delle rinunce. È stata dura vedere intorno a me gente che andava al bar o mangiava pizza o hamburger mentre io mangiavo pollo e insalata. Ma ne è valsa la pena”.

E visti i risultati, non possiamo che dargli ragione.