Piadina romagnola: la ricetta classica per prepararla in casa

La ricetta passo passo del simbolo della cucina della meravigliosa Romagna.

details of tasty italian piadina with ham and arugula

La piadina romagnola è una delle preparazioni più semplici e apprezzate della cucina italiana. Considerata l’antesignana dello street food che impazza oggi in tutto il mondo, ha il pregio di essere estremamente versatile. Come ben sa chi la ama, può essere infatti farcita con diversi ingredienti.

Qual è la ricetta per prepararla? Scopriamo assieme nelle prossime righe, passo dopo passo, cosa si deve fare per portare in tavola la piadina nella sua versione classica.

LEGGI ANCHE: Polpette al sugo: la ricetta del secondo che piace a grandi e piccini

Ingredienti

Gli ingredienti elencati qui sotto vanno bene per la preparazione di circa 6 piadine.

  • 500 grammi di farina 00
  • 150 ml di acqua a temperatura ambiente
  • Un paio di cucchiaini da caffè di bicarbonato
  • Strutto (130 grammi circa)
  • Quindici grammi di sale fino

Svolgimento

La preparazione della piadina romagnola – si tratta di una delle ricette più facili della cucina italiana – inizia con l’impasto, che prevede l’unione, all’interno di una ciotola, della farina, del sale, del bicarbonato e dello strutto.

Man mano che si impasta, bisogna aggiungere con attenzione l’acqua. Fondamentale, infatti, è che venga integrata in tre tranche diverse. Una volta ottenuto un composto sufficientemente omogeneo, arriva il momento di trasferirlo su un tagliere o su un piano di lavoro più ampio.

A questo punto si forma una palla e la si chiude in un sacchetto per la conservazione degli alimenti, lasciandola ivi riposare per una trentina di minuti. Una volta trascorso questo lasso di tempo, bisogna prendere l’impasto e lavorarlo in modo da dargli la forma di una salsiccia.

Cosa si fa a questo punto? Lo si divide in 5/6 parti uguali. A ciascuna di esse si dà la forma di una palla e la si avvolge in un sacchetto per ulteriori 30 minuti. A questo punto, dopo aver infarinato il tagliere, si stende l’impasto di ciascuna palla fino ad arrivare a uno spessore di 2 mm circa. Ogni singola piadina va poi sistemata su una piastra precedentemente scaldata e cotta su ogni lato per un paio di minuti circa, proseguendo fino a quando non risulta sufficientemente dorata.

LEGGI ANCHE: Coda alla vaccinara: la ricetta perfetta del celebre piatto romano