Picchia la moglie perché non ha preparato il pesce per cena

È successo a Genova

Un uomo di 42 anni, di origine rumene, ha picchiato la moglie perché non aveva cucinato il pesce per cena. La polizia lo ha denunciato per lesioni aggravate e allontanato d’urgenza da casa.

È successo a Genova.

Stando a quanto si è appreso, il 42enne è tornato a casa ieri, lunedì 22 giugno, ubriaco e dopo  aver visto che nel piatto non c’era quello che avrebbe voluto, ha preso a pugni e schiaffi la moglie davanti al figlio.

La donna, per difendere se stessa e il figlio, si è chiuso nella stanza accanto dove il marito è entrato, mandando a frantumi il vetro della porta finestra e ferendo la moglie con le schegge.

La donna, poi, è scappata di casa con il bambino e ha trovato rifugio da un vicino che ha allertato le forze dell’ordine. Alla Polizia la donna ha raccontato di subire violenze da molte anni e che vivere con quell’uomo era diventato impossibile. Anche i vicini hanno confermato i litigi quotidiani.

LEGGI ANCHE: Emilio Fede: “Il mio arresto? Una cosa terrorizzante”