Picco di nuovi casi di Covid19 in Germania, mai così tanti da aprile

A Madrid da lunedì scatta il secondo lockdown.

In Germania sono stati registrati 2.297 nuovi contagi da Covid-19 nelle ultime 24 ore. Si tratta del numero più alto di casi quotidiani da aprile.

L’aumento è ancora lontano dai livelli registrati alla fine di marzo, quando si avevano oltre 6mila casi quotidiani ma segna un netto aumento rispetto i livelli registrati durante l’estate, confermando la ripresa dell’epidemia iniziata ad agosto.

Secondo il bollettino del Robert Koch Institute, centro epidemiologico incaricato dal governo di monitorare l’epidemia, nelle ultime ore ci sono stati 6 mortiprovocati dal Covid, con il numero totale dei morti in Germania per l’epidemia che sale a 9384.

Sono, invece, 270.070 le persone che hanno contratto in Germania il virus. Il tasso di R0, cioè il numero di riproduzione di base, è attualmente in Germania 1,16, ha reso noto ieri l’Istituto, con un aumento all’1,07 del giorno precedente.

Photo by SJ Objio on Unsplash

LEGGI ANCHE: Covid-19, in Francia 13mila casi nelle ultime 24 ore.

Da lunedì, 21 settembre, alcune zone di Madrid saranno soggette al lockdown per frenare l’aumento del Covid-19. Il provvedimento riguarda oltre 850mila persone nella regione di Madrid che saranno sottoposte a restrizioni per i viaggi e agli assembramenti. La Spagna ha il maggior numero di casi di Coronavirus in Europa e Madrid è di nuovo la regione più colpita.

Da lunedì 37 dei distretti sanitari più a rischio nella regione saranno soggetti a restrizioni. I residenti potranno lasciare la loro zona solo per andare al lavoro, a scuola o per assistenza sanitaria. Gli incontri sociali saranno limitati a sei persone, i parchi pubblici saranno chiusi e le attività commerciali dovranno abbassare la saracinesca entro le 22-

LEGGI ANCHE: Covid-19, nel Regno Unito in arrivo la seconda ondata.