Piedi sul cruscotto: ecco perché non si dovrebbe mai fare

Stare seduti correttamente in auto può salvare la vita. Lo sa bene Audra Tatum, una signora oggi 31enne che vive in Georgia (Stati Uniti) e che ha deciso di raccontare la sua storia a CBS News per evitare che altre persone mettano a repentaglio la propria salute come ha fatto lei.

Poco più di tre anni fa era in viaggio in auto con il marito e la figlia di 10 anni. A guidare era il consorte mentre lei, come era il suo solito durante i tragitti un po’ più lunghi, si stava rilassando tenendo i piedi sul cruscotto e le gambe accavallate. Ed era senza cintura di sicurezza.

All’improvviso è sbucata una macchina che si è scontrata con la loro auto frontalmente. Nell’impatto è esploso l’airbag che le ha fatto sbattere violentemente i piedi in faccia rompendole il setto nasale e danneggiandole caviglia e il femore in più punti.

Marito e figlia sono usciti indenni dall’incidente, Audra invece ha dovuto subire un intervento chirurgico seguito da settimane di terapia. Oggi vive con 2 viti nella caviglia, 2 nell’anca, 2 nel ginocchio e zoppica.

Tutta la parte destra del mio corpo – ha dichiarato la donna – è stata distrutta semplicemente a causa della mia ignoranza. Me ne pento ogni singolo giorno, ogni ora, perché ogni volta che faccio pressione sulla mia gamba lo sento”.

Non sedetevi così – ha ammonito la donna – perché se lo fate, ve la siete cercata”.

Leggi anche: bimbo di 3 anni dimenticato per 5 ore in una scuolabus. Salvato dalla madre.