Pitbull di famiglia attacca due bambine: una è in gravi condizioni

L’incidente è avvenuto a Santhià, in provincia di Vercelli.

pitbull

Tragedia nella tarda serata di ieri, martedì 7 maggio, in una villetta di Santhià, comune della provincia di Vercelli, in Piemonte.

Il cane di famiglia, un pitbull, ha aggredito due sorelle di 18 mesi e 12 anni, ferendo in modo grave la più piccola.

L’attacco dell’animale contro le due bambine sarebbe avvenuto all’improvviso, mordendole in varie parti del corpo, mentre si trovavano in giardino.

La bimba di un anno e mezzo è stata trasportata in elisoccorso, in codice rosso, all’ospedale Regina Margherita di Torino.

Ha riportato ferite più lievi la 12enne, portata in ospedale a Vercelli.

Entrambe le bambine, fortunatamente, non sono in pericolo di vita.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i carabinieri e i sanitari del 118.

Indagini in corso per stabilire il motivo per cui il pitbull abbia aggredito le due bambine. L’animale, infatti, sembra che in passato non abbia mai dato segnali di squilibrio. Ora si trova al canile.

Leggi anche: Morgan alle madri delle due figlie: ‘Sono un padre fantasticolo solo quando porto i soldi’.

Seguici anche su News Republic. Scarica l’APP, è gratis: