Poliziotti uccisi, chef Rubio contro giornalisti e politici

Dopo essersi chiarito con il fratello di una delle due vittime, lo chef ha attaccato politici e giornalisti.

Tra i diversi vip che gliene hanno dette di cotte e di crude per i commenti circa l’assassinio dei due poliziotti all’interno della questura di Trieste, chef Rubio ha dovuto fare i conti anche con le minacce del fratello di uno dei due militari uccisi.

Chef Rubio – aveva scritto Gianluca Demenegosono il FRATELLO del poliziotto impreparato! Beh, tieni sempre la guardia alta quando giri perché se colgo impreparato pure te fai la fine di mio FRATELLO! Uomo di m****! Ti auguro di perdere un tuo caro! A presto“.

Poi il ragazzo si era scusato e lo chef gli aveva risposto con questo tweet: “Caro Gianluca, non mi dovevi delle scuse. Solo chi perde un fratello può sapere cosa si provi. Di fuori luogo c’è solo il ‘Sistema’ marcio che come sempre strumentalizza le tragedie. Mando un abbraccio a te e ai tuoi cari”.

Infine il protagonista di ‘Unti e bisunti’ si è scagliato contro giornalisti e politici.

Buongiollo – ha cinguettato – a tutti i giornalisti cani, a tutti i politici sciacalli e ai conduttori televisivi privi di contenuti che sfruttano le tragedie per riempire di odio e analfabetismo funzionale le loro trasmissioni. Buongiollo Itaglia. Dopo tutta sta m**** quello che voglio non sono delle scuse con cui me ne sciacquerei le p****. Quello che esigo, è che la morte di quei due ragazzi non sia stata vana… che dalle str****** sui social, o da quelle nei programmi demmerda, pieni de gente demmerda, si passasse ai fatti. Più sicurezza e preparazione per chi protegge, per dare sicurezza a tutti noi, i vostri contribuenti del c****. I vertici devono trasformare altrimenti tutto sarà stato vano e saranno stati complici”.

Da sottolineare, infine, che i dati Auditel del nuovo programma condotto da Chef Rubio vanno male, come si può leggere qui.

Leggi anche: Chef Rubio e i pro e i contro di Lampedusa.

Da SaluteLab: Allarme in Italia: un bambino su tre è obeso.