Polpette al sugo, la ricetta del secondo che piace a grandi e piccini

Facili e veloci da preparare, con l’equilibrio di sapori e la morbidezza che le caratterizzano, mettono d’accordo tutti.

Polpette al sugo

Come dimenticare le polpette al sugo che Lilli e il Vagabondo condividono durante una cena romantica a lume di candela? Lì erano da contorno a degli spaghetti che hanno fatto da Cupido, ma anche da sole sono davvero deliziose.

Un consiglio spassionato, che molti condivideranno, è quello di avere del pane da accompagnamento per la scarpetta finale: nulla va ‘perduto’ quando si tratta di un gusto così ricco. Ma vediamo cosa ci serve per prepararne circa 20:

  • 500 g di macinato misto;
  • Un uovo;
  • Un cucchiaio di parmigiano grattugiato;
  • 60 ml di latte;
  • 80 g circa di pangrattato;
  • Sale q.b.;
  • Un ciuffo di prezzemolo;
  • Olio extravergine di oliva;
  • Mezza cipolla;
  • Mezza carota;
  • 50 ml di vino;
  • 400/500 g di passata di pomodoro.

Iniziamo subito mettendo la carne macinata in una ciotola. Incorporiamo l’uovo, il parmigiano, il latte, il sale e il prezzemolo precedentemente tritato. Impastiamo il tutto con l’aiuto di una forchetta, finché non otteniamo un composto omogeneo.

Polpette al sugo
Buonissime anche per farcire un panino

LEGGI ANCHE: Tagliatelle alla bolognese: la ricetta della tradizione

Successivamente aggiungiamo il pangrattato, poco per volta, e lo incorporiamo al composto continuando a impastare (anche con le mani, se ci viene più semplice). Una volta concluso, cominciamo a formare le polpette con l’aiuto dei palmi e le disponiamo su un piatto.

In una padella profonda e antiaderente (o una pentola), mettiamo la cipolla e la carota precedentemente affettate. Versiamo un filo d’olio evo e lasciamo che soffriggano per qualche secondo, non dimentichiamo di mescolare.

Quindi aggiungiamo le polpette una per una e lasciamo che rosolino per qualche minuto. Mescoliamo con delicatezza, in maniera tale che si dorino da tutti i lati e non si rompano. Aggiungiamo il vino e copriamo il tutto con un coperchio.

Lasciamo cuocere mescolando ogni tanto, e poi aggiungiamo la passata di pomodoro e un po’ d’acqua. Mescoliamo ancora e facciamo cuocere le nostre polpette al sugo per altri 15 minuti, girandole di tanto in tanto. Mi raccomando, vanno servite ancora calde.

LEGGI ANCHE: 3 alimenti da evitare per ridurre il cancro e il diabete.