Pomodorini confit, la ricetta per uno spuntino sfizioso

Sono perfetti per un aperitivo o un antipasto, con lo zucchero e le spezie che ne esaltano il sapore.

Pomodorini confit

I pomodorini confit sono l’ideale anche per condire la pizza, la focaccia o la piadina. Possono fare da condimento ai primi e come contorno ai secondi, sia di carne che di pesce. La ricetta è molto semplice, ma necessita di tempo, quindi prepariamone in abbondanza con il giusto anticipo e conserviamoli per occasioni future. Sott’olio e in frigo si mantengono a lungo.

Non sono altro, lo dice lo stesso nome, che dei pomodori canditi. Ma vediamo quali sono i pochissimi ingredienti di cui dobbiamo disporre in dispensa per una preparazione a regola d’arte e che lasci i nostri ospiti a bocca aperta e pancia piena:

  • Un chilo di pomodori datterini;
  • Due o tre spicchi d’aglio;
  • Due limoni, meglio se biologici;
  • Tre cucchiai di zucchero;
  • Sale e pepe q.b.;
  • Timo q.b.;
  • Olio extravergine di oliva.

Per la ricetta dei pomodorini confit prima di tutto va lavata la materia prima con abbondante acqua. Poi va tagliata a metà per lungo e disposta su una teglia rivestita di carta forno, con la parte interna rivolta verso l’alto.

Pomodorini confit

LEGGI ANCHE: Pollo alle mandorle: una ricetta orientale che spopola nel mondo

Successivamente priviamo gli spicchi d’aglio dell’anima e tritiamoli finemente. Laviamo con cura i limoni e grattugiamo la buccia (soltanto la parte gialla). I timo, invece, va lavato sotto l’acqua corrente e asciugato tamponandolo con attenzione.

Cospargiamo i pomodorini con lo zucchero, il sale, l’aglio tritato e la buccia di limone grattugiata in maniera uniforme. Dopodiché distribuiamo i rametti e le foglioline di timo aromatizzate al limone. Per ultimo un filo d’olio. In forno preriscaldato a 100 gradi per circa tre ore.

I tempi di cottura possono essere ridotti aumentando la temperatura del forno: per l’esattezza, 130 gradi per circa un’ora e mezzo o due ore. Il risultato migliore però si ottiene avendo più tempo a disposizione.

LEGGI ANCHE: Ecco perché i broccoli fanno bene alla vista.