Prete sorpreso a rubare al supermercato, bloccato alle casse e denunciato

Il fatto è accaduto in Friuli Venezia Giulia.

  • Un prete ortodosso è stato sorpreso a rubare alcuni integratori alimentari in un supermercato di Maniago, in Friuli.
  • L’uomo era stato seguito dal personale di sicurezza nelle corsie.
  • Alla fine è stato bloccato poco dopo aver superato la zona delle casse.

A Maniago, in Friuli Venezia Giulia, un prete ortodosso è stato bloccato alle casse di un supermercato e denunciato per aver rubato alcuni integratori alimentari.

LEGGI ANCHE: Scopre il tradimento grazie a una foto su Facebook e divorzia dal marito

Il colpo (fallito) in un supermercato A&O

Il colpo (fallito) in questione ha avuto luogo in un supermercato A&O. L’uomo, bloccato dopo aver superato la zona delle casse, era stato addocchiato dal personale di sicurezza che lo aveva notato grazie alle telecamere di sorveglianza.

Trovato con addosso alcune confezioni di integratori alimentari non pagate, è stato denunciato dalla direttrice del punto vendita. La donna, come sottolineato sulle pagine de il Messaggero, ha espresso preoccupazioni e dubbi in merito all’effettiva appartenenza dell’uomo al clero ortodosso, temendo l’utilizzo dell’abito talare a scopo di messinscena per raggirare persone ignare.

L’uomo, dal canto suo, non appena sono arrivati i Carabinieri si è assunto tutte le responsabilità e ha affermato di essere pronto a pagare per la merce indebitamente sottratta.

LEGGI ANCHE: Cassiere paga il conto di una mamma