Cronaca Social

Pulire gli strofinacci: ecco il trucco che sta spopolando sul web

La pulizia degli strofinacci della cucina può essere un compito difficile, poiché, essendo prevalentemente bianchi, si macchiano facilmente e le macchie tendono ad incastrarsi nelle fibre, anche dopo un lavaggio. Per molti, il problema sembra irrisolvibile, ma esiste un metodo infallibile per sbiancare tutti gli strofinacci: il metodo della bacinella.

È importante tenere puliti gli strofinacci perché possono accumulare batteri, germi e sporco che possono contaminare gli alimenti e causare malattie. Inoltre, gli strofinacci sporchi emettono cattivi odori che possono diffondersi nella cucina. Mantenere gli strofinacci puliti e lavarli frequentemente è una pratica igienica e di sicurezza importante.

Vedi qui come risparmiare tanti soldi per pulire la propria auto

Il primo passaggio consiste nel pretrattamento delle macchie. In questo caso, l’utilizzo del percarbonato di sodio è fondamentale. Il prodotto va applicato sulla zona interessata e strofinato con una spazzolina. In alternativa, si possono utilizzare l’aceto bianco d’alcol, il succo di limone, il bicarbonato di sodio o un panetto di sapone di Marsiglia.

Il passaggio successivo consiste nell’uso del percarbonato di sodio per lo sbiancamento. Si riempie una bacinella con acqua molto calda, quasi bollente, e si inseriscono gli strofinacci, insieme a 4-5 cucchiai di percarbonato. Si lascia agire per tutta la notte, così da far agire il prodotto a fondo.

L’ultima fase consiste nel risciacquare e asciugare gli strofinacci. Si strofina la zona sporca, si effettua il primo risciacquo e si strizzano i tessuti. Successivamente, si riempie la bacinella con acqua calda e si sciacquano gli strofinacci finché non si vedono più tracce del percarbonato. Alla fine, si stendono al sole, lontani dalla luce diretta dei raggi solari, e gli strofinacci ritornano praticamente come nuovi.

Prima di applicare il metodo della bacinella, è importante consultare le indicazioni di lavaggio dei tessuti. Con questa semplice procedura, gli strofinacci bianchi torneranno come nuovi e pronti per essere riutilizzati.