Quanto costa mangiare al ristorante dello chef Salvatore Cuomo?

Salvatore Cuomo è uno degli orgogli d’Italia. Ecco qualche curiosità su di lui.

È uno degli orgogli dell’Italia, della Campania e di Napoli nel mondo Salvatore Cuomo, nato nella città del Vesuvio.

Nato a Napoli nel 1972 da padre italiano e madre giapponese, a 11 anni si trasferisce con la famiglia in Giappone, dove trascorre gran parte della sua adolescenza. Non felice della vita nel Paese nipponico, a 16 anni Cuomo torna in Italia per finire gli studi di cucina, ma dopo due anni è costretto a rientrare in Giappone in seguito alla morte del padre. Insieme a i suoi due fratelli Cuomo decide così di aprire il suo primo ristorante a Tokyo.

Nel 2010 stringe un rapporto di collaborazione con il pasticcere giapponese Hironobu Tsujiguchi, premiato nel 2013 all’International Pastry Competition con il più alto riconoscimento per un pasticcere per le attività del ristorante Le Chocolat de H, di proprietà dello stesso Cuomo.

LEGGI ANCHE: Quanto costa mangiare al ristorante di Carlo Cracco?

Nel 2014 collabora con la compagnia area giapponese All Nippon Airways. Nello stesso anno uno dei suoi dipendenti, il pizzaiolo taiwanese Paul Huaug, vince la tappa di Taipei della Caputo Cup, nota competizione internazionale del settore, attirando su di sé l’attenzione dei media taiwanesi.

Sempre nel 2014 apre il suo primo ristorante a Taiwan che, secondo l’emittente TVBS, avrebbe dato nuovo impulso all’economia del Paese grazie a un fatturato annuale di 70 milioni di dollari.

Nel 2016, insieme all’onorevole Alfonso Pecoraro Scanio, Cuomo si fa promotore della candidatura della pizza e dell’arte dei pizzaioli napoletani a patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Cuomo è accreditato dai media giapponesi come colui che ha reso popolare la pizza napoletana in Giappone e oggi gestisce più di cento ristoranti in tutta l’Asia. Durante gli anni novanta e i primi anni duemila ha fatto numerose apparizioni in programmi televisivi di cucina giapponesi, come Iron Chef e Buona Sera, un programma della WOWOW sulla cucina italiana.Era inoltre il COO, direttore operativo ed executive-chef della compagnia Y’s Table Corporation.

LEGGI ANCHE: Consigli utili per i genitori: cosa fare e non fare.

Ma quanto osta mangiare in uno dei ristoranti di Salvatore Cuomo. A nostra disposizione abbiamo il menù del Bonifacio Global City. Il ristorante di Manila nelle Filippine.

Emerge così che una mozzarella caprese come antipasto costa intorno ai 14 euro. La regina delle pizze, la Margherita, può arrivare a costare oltre i 12 euro.

Addirittura una semplice pizza con prosiutto e rucola intorno ai 15 euro.

Prezzi non cari se teniamo conto del trasporto e del lavoro che c’è dietro a un prodotto totalmente italiano, ma certo non abbordabili per la gente del posto.

LEGGI ANCHE: Gioca al telefono tutta la notte e perde la vista.