Quanto spesso va fatta la doccia?

doccia

Fare la doccia ci fa sentire puliti, ci aiuta a svegliarci al mattino e a ‘lavare’ di sera la stanchezza della giornata appena trascorsa.

Ecco, però, una domanda importante: quanto spesso dobbiamo fare una doccia per mantenerci puliti (e sani)? La risposta non è così semplice come potrebbe sembrare.

In linea di massima, ci sentiamo in dovere di fare la doccia ogni giorno. Ma, come ritiene la maggior parte dei dermatologi, potremmo non avere realmente il bisogno di farla così spesso. Il consiglio generale è di fare la doccia a giorni alterni o una o due volte alla settimana ma dipende da alcune variabili.

  • I bambini piccoli e gli anziani devono fare la doccia meno spesso, perché sudano di meno;
  • Altri fattori includono il tempo e il livello di attività. Se il tempo fuori è caldo, si consiglia di fare la doccia ogni giorno. Lo stesso vale in caso di esercizio fisico quotidiano;
  • Chi ha un odore non certo buono, meglio che faccia una doccia tutti i giorni;
  • Alle donne si raccomanda di sciacquare l’area intima e intorno all’ano dopo ogni movimento intestinale;

Riassumendo, fare la doccia ogni giorno – nonostante quanto scritto poco su – non fa male se lo si fa bene.

Perciò, ecco alcuni consigli utili:

  1. La temperatura tiepida dell’acqua  è la migliore, perché l’acqua calda può seccare la pelle e l’acqua fredda mette a rischio di ipotermia;
  2.  Fare una doccia breve. Possono bastare 10 minuti. Le docce lunghe eliminano lo strato protettivo di olio (sebo) dalla pelle;
  3. Utilizzare un detergente delicato e astenersi dall’utilizzare saponi antibatterici;
  4. Non è necessario utilizzare una spugna, ma se si fa, non bisogna strofinare troppo forte;
  5. Lavare con il sapone solo le aree che ne hanno davvero bisogno: viso, ascelle, inguine e sedere;
  6. Usare sempre una crema idratante dopo la doccia.