Questa donna sta per abbandonare il figlio in aeroporto

Sta facendo il giro del web il video dell’aeroporto di Tucson, in Arizona, dove si vede una donna con un fagotto tra le braccia.

Il video è stato diffuso dalla polizia perché gli agenti sono alla ricerca di quella donna che molto probabilmente è la mamma di un bimbo appena nato abbandonato nel bagno dell’aeroporto a metà gennaio.

Il piccolo è stato trovato poco dopo essere stato lasciato sul fasciatoio della toilette delle donne dello scalo di Tucson. Era stato pulito e avvolto in alcuni panni. Accanto a lui è stato ritrovato un biglietto.

Aiutatemi, per favore. Mia madre – si legge – non aveva idea di essere incinta. È incapace e inadatta a prendersi cura di me. Per favore, portatemi dalle autorità in modo che possano trovarmi una buona casa. Voglio solo ciò che è meglio per lui, e il meglio non sono io. Per favore. Mi dispiace”.

A confermare che il bebè sia stato abbandonato subito dopo il parto c’è il ritrovamento (sempre nel bagno) di biancheria intima femminile sporca di sangue e di fluidi corporei.

Le autorità sono alla ricerca della madre perché la donna rischia di essere accusata di abbandono e messa in pericolo di minore nonostante in Arizona ci sia una legge che permette ai genitori di lasciare i propri figli. Il problema è che questa madre non ha lasciato il bebè in uno dei cosiddetti ‘rifugi sicuri’: stazioni dei pompieri, ospedali, agenzie di adozione autorizzate, agenzie private di assistenza e chiese.

Il neonato, però, sta bene. Appena trovato, infatti, è stato portato in ospedale.