Racconto shock di una ragazza inglese: “Ho fatto l’amore con un fantasma”

Per Sian Jamesonl’esperienza sessuale più appagante della mia vita è stata proprio con Robert”. Peccato che Robert sia un fantasma.

Sì, avete letto bene: Sian, ragazza inglese di 26 anni, ha fatto l’amore con uno spettro. Non si tratta di un film o di un racconto, ma di realtà. Almeno secondo quanto raccontato dalla giovane. E non si tratterebbe neppure di un sogno.

Lui si chiamerebbe Robert e l’incontro sarebbe avvenuto in una antica dimora del 1600 nella città di Aberystwyth dove si era trasferita dopo la fine di una storia d’amore durata tre anni.

Lo ha raccontato lei stessa ai media inglesi.

In quella casa c’erano antichi quadri ovunque – ha ricordato Sian – e tra questi mi aveva colpito molto il ritratto di un giovane vestito con abiti dell’Ottocento per la sua bellezza. Una notte, all’improvviso, mi ritrovai quel giovane nel letto. Pensai di sognare, ma sentii il suo tocco sul mio fianco: era freddo e soffice. Iniziammo a fare l’amore. Inn quei momenti seppi tutto di lui anche se non parlava e comunicavamo col pensiero: si chiamava Robert era vissuto oltre 100 anni fa”.

L’incontro si è ripetuto anche la notte successiva. Poi Robert è scomparso per sempre lasciando il posto ad un nuovo fidanzato che, suo malgrado, ha davanti a sé un termine di paragone davvero notevole (stando a quanto dichiarato dalla stessa Sian).

La storia sta facendo il giro del web e sono in molti a pensare che Sian sia pazza. Tuttavia c’è chi ha dato una spiegazione razionale a quanto accaduto alla ragazza. Si tratta della psicoterapeuta Tina Radziszewicz che ha parlato di allucinazioni ipnagogiche (tipiche del passaggio dallo stato di veglia a quello di sonno) e ipnotiche (che si verificano quando si passa dal sonno alla veglia), tipiche soprattutto di persone sotto stress o che hanno subito traumi proprio come Sian che aveva appena rotto con il fidanzato.

Ma Sian è una scrittrice e a questo punto sorge il dubbio che si possa essere trattato più semplicemente di una mossa pubblicitaria.