Radio Maria: “Coronavirus avvertimento della Madonna di Medjugorie”

Padre Livio Fanzaga, voce simbolo di Radio Maria, considera il Coronavirus un avvertimento mariano al mondo sempre più secolarizzato.

Sta facendo scalpore online la curiosa tesi di Padre Livio Fanzaga, voce simbolo di Radio Maria. Secondo il religioso, il Coronavirus che sta tenendo in scacco il mondo avrebbe un’origine molto chiara. A detta del prelato di Erba – provincia di Como – deriverebbe tutto da un avvertimento della Madonna di Medjugorie all’umanità.

La curiosa tesi

Padre Fanzaga, conduttore di uno tra i programmi più seguiti dell’emittente, è convinto che il Coronavirus sia un avvertimento mariano e che l’annuncio dell’epidemia sia stato veicolato da dei veggenti.

Nel video che si può vedere qui sotto, Fanzaga parla dell’umanità come di un “villaggio globale” e ricorda che, oggi come oggi, gli eventi hanno ripercussione in tutto il mondo. Citando l’OMS, si focalizza successivamente sull’economia cinese paralizzata e sui tentativi che, a suo avviso, verrebbero messi in atto per minimizzare la situazione.

Archiviata la piccola parentesi relativa agli aspetti economici, si è focalizzato sugli aspetti teologici, parlando di messaggi allarmanti da parte della Madonna, intenzionata, a suo avviso, a far riscoprire all’umanità il senso del sacro.

LEGGI ANCHE: 8 maggio, il giorno della supplica alla Madonna di Pompei

Secondo il suo punto di vista, anche il nome non sarebbe un caso. La parola “Corona”, secondo Fanzaga rappresenta un riferimento alla devozione mariana e un invito alla preghiera, concetto che sarebbe stato a suo avviso al centro anche del messaggio inviato dalla Madonna ad alcuni veggenti lo scorso 2 febbraio.

Nel suo messaggio, Padre Livio Fanzaga ha sottolineato che non è un caso che l’epidemia abbia avuto origine in Cina, Paese dove vige un regime di natura marxista e di stampo comunista e dove, negli ultimi anni, sono state messe in atto numerose persecuzioni anti cristiane.

A detta del conduttore simbolo dei programmi di Radio Maria, non sarebbe un caso neppure la diffusione in Italia, Paese dove il clima secolare sta mettendo in secondo piano il senso del sacro e le radici cristiane che caratterizzano la cultura nazionale. “Si tratta di un ammonimento che ci ricorda che ci vuole poco per metterci in ginocchio”: queste le parole di Fanzaga, che ha invitato a gran voce l’umanità a smarcarsi dal maligno.

LEGGI ANCHE: In mezzo alla devastazione dell’urgano Harvey, la statua della Madonna rimane intatta