Randi Ingerman confessa il problema di salute che le ha cambiato la vita

È considerata tra le donne più belle del mondo. Pelle color oro, una massa di capelli ricci e occhi verdi da far perdere la testa a chiunque.

Randi Ingerman, 50 anni, racconta la sua vita, fra la scomparsa del padre, quella del fratello per overdose di antidepressivi, e i gravi problemi di salute con le prima crisi epilettica iniziate nel 2006, mentre partecipava al reality La Fattoria: “Dopo otto anni di ricerche vane – ha fatto sapere a Vanity Fair – una dottoressa ha trovato la diagnosi: epilessia causata da malformazione del lobo temporale sinistro.Dobbiamo operarti”, mi ha detto, “e toglierti un pezzo di cervello”. Per ora, visti i rischi ed effetti collaterali dell’operazione, ho detto di no”.

@vanityfairitalia @charmecheveux #seventies style#randi’sbeautysecrets #love#amore#iloveitaly❤️

Un post condiviso da Randi Ingerman (@randiingerman) in data:

La sua lunga intervista al noto mensile, prosegue:

“Adesso le cose vanno meglio ma il passato non è stato facile. Quando prendevo i medicinali che mi alteravano l’umore, venivo raccolta dall’ambulanza un giorno sì e uno no. Mi ritrovavo incazzata e lunatica in un letto d’ospedale. Un giorno ho minacciato la mia segretaria di buttarla dal balcone. E in alcuni momenti non volevo esserci più”.