Rapina in banca a Roma, arrestato il fratello del leader dei Tiromancino

Francesco Zampaglione aveva lasciato la band nel 2015. Ieri è stato arrestato per aver rapinato una banca a Roma.

A fare notizia non è il colpo in banca, bensì il nome del ladro: Francesco Zampaglione. Il cognome, infatti, rimanda subito allo Zampaglione più noto, ovvero a Federico il leader dei Tiromancino. E sfortunatamente non si tratta di una semplice omonimia: il ladro è il fratello del famoso cantante.

Francesco Zampaglione, classe 1970, è finito in manette per aver rapinato una banca sulla Circonvallazione Gianicolense nella Capitale. È accaduto ieri, poco dopo le 14. L’uomo è entrato nella filiale a volto scoperto e impugnando una pistola (poi rivelatasi finta) ha intimato agli impiegati di aprire le casse e di consegnargli i soldi contenuti.

Dopo il furto Zampaglione è uscito dalla banca e mentre camminava si è cambiato la maglietta utilizzata durante la rapina per evitare di essere riconosciuto. Ma poco dopo è stato fermato e arrestato dagli agenti di polizia del Reparto Volanti e dagli uomini del commissariato di Monteverde che erano riusciti ad individuarlo grazie ad uno dei clienti della banca.

Quest’ultimo, infatti, subito dopo la rapina, era uscito dalla filiale e si era messo a seguire a distanza il ladro. Durante il tragitto lo zelante cliente ha allertato la polizia descrivendo il ladro e dando le precise indicazioni sulla sua posizione.

Alla vista degli agenti, Zampaglione non ha opposto resistenza e in serata è stato trasferito nel carcere di Regina Coeli. La refurtiva e la maglietta indossata durante la rapina sono stati recuperate.

Ai fan dei Tiromancino il nome e il volto di Francesco sono noti: l’uomo, infatti, faceva parte della band insieme al fratello, ma nel 2015 se ne andò spiegando che “dopo l’ennesima lite furibonda tra me e mio fratello Federico mi trovo a dover rinunciare mio malgrado al proseguimento del Tour”.

Leggi anche: Francesco Totti in prima fila per l’insalata di riso, la foto diventa virale.

Da SaluteLab: Perché quando beviamo il caffé avvertiamo la necessità di andare in bagno?