“Rapinata da un marocchino” ma era tutto falso. Denunciata

Aveva raccontato ai Carabinieri di essere stata rapinata da un marocchino ma non era vero.

Per questo motivo, una donna di 47 anni, residente nell’Alta Valmarecchia (Rimini), è stata denunciata con l’accusa di simulazione di reato.

LA VICENDA

La signora aveva denunciato ai Carabinieri di Novafeltria di essere stata aggredita da un marocchino a Campiano di Talamello.

Come si legge sul Corriere Adriatico, la donna ha raccontato di avere subito anche il furto di un portafoglio con 100 euro all’intero.

Avvistata dallo straniero avrebbe accettato la sua proposta di darle un passaggio in auto. ma giunti all’altezza della frazione di Campiano, nel Comune di Talamello, il nord africano avrebbe improvvisamente inchiodato e dopo averla schiaffeggiata, le ha strappato il denaro dal portafoglio obbligandola a scendere dal mezzo con cui lo straniero è ripartito a tutta velocità“, si legge nel quotidiano.

I Carabinieri, però, hanno smascherato la donna, notando delle anomalie nella sua ricostruzione. Da qui la denuncia.