Rapine, tentati omicidi, minacce… come nel gioco GTA: arrestati 6 giovanissimi

Monza: gli arrestati hanno commesso molti reati tra il marzo 2018 e il gennaio 2019.

GTA

Sei persone, tutte giovanissime, hanno commesso crimini, ispirandosi al gioco GTA (Grand Theft Auto) ma sono state arrestate per rapina e omicidio dalla Polizia di Stato di Monza.

Come comunicato dalla Questura, la Polizia ha eseguito un’ordinanza di misura cautelare in carcere per 6 persone emesse dal Gip del Tribunale di Monza.

Gli arrestati sono poco più che maggiorenni. Gli inquirenti contestano al gruppo almeno dieci rapine e un tentato omicidio.

Grand Theft Auto, spesso abbreviato in GTA, è un videogioco d’azione sviluppato negli Stati Uniti d’America per PC, smartphone e tablet, seguitissimo da molti adolescenti, suscitando altresì polemiche per i contenuti violenti e la trama.

GTA 2

In GTA, infatti, i protagonisti gestiscono delle gang, si contendendono le città e commettono atti criminali, partendo dal furto delle auto. Lo scopo è compiere missioni.

Gli arrestati, oltre ad avere commesso rapine e un tentato omicidio, dovranno rispondere anche di delitti di lesioni, furto, minacce gravi e spaccio di stupefacenti. Tutti reati commessi tra il marzo 2018 e il gennaio 2019.

In concorso ci sono anche altri minorenni.

Seguici anche su Google News: