Recita natalizia a scuola con rissa tra le madri per il posto in prima fila

A Natale i genitori dovrebbero insegnare ai propri figli valori quali l’amicizia, il rispetto, la solidarietà e la non violenza.

Eppure, nella scuola Vito Felice Cassano di Bitonto, in provincia di Bari, è accaduto un episodio che stravolge quanto appena scritto.

Come si apprende da TgCom24.it, i genitori dei bambini pronti a debuttare nella tradizionale recita scolastica si sono azzuffati per un motivo davvero assurdo: la prima fila per godersi lo spettacolo.

Urla, spinte e schiaffi… parenti che intervengono per dividere e/o difendere le contendenti… con tanto di una madre, incinta, che ha avuto un malore.

Conseguenza: recita di Natale sospesa dalla dirigente scolastica e necessità di chiamare un’ambulanza.

Proprio solo grazie all’intervento del 118 la rissa è stata sedata.

Sarà stato, quindi, uno shock per i bambini non potere più salire sul palco a causa dell’irruenza dei propri genitori.

Una festa natalizia rovinata nel suo significato più importante: quello dello spirito.