Reddito di cittadinanza. Si può fare o no? Il parere della Banca d’Italia

Il reddito di cittadinanza, ovvero uno dei cavalli di battaglia del Movimento Cinque Stelle, non si può attuare perché manca la copertura finanziaria. Lo ha sostenuto il direttore generale della Banca d’Italia, Salvatore Rossi, ospite di Lilli Gruber a Otto e Mezzo su La7.

Ecco cos’ha detto Rossi:

La mancanza di copertura che la Lega ha presentato sulla flat tax non è dissimile dalla mancanza di coperture del reddito di cittadinanza dei 5 Stelle. Quindi, dal punto di vista dell’impatto potenziale negativo sui conti dello stato, più o meno siamo lì. Sono due misure molto diverse e molto costose. Ma la politica deve e può fare quello che vuole […] Il reddito di cittadinanza mi sembra un’indennità di disoccupazione molto generosa, ma anche circoscritta in determinate condizioni. Bisogna capire se è compatibile con le coperture. […] Quando il popolo si pronuncia non si può essere spaventati. Non so se chiamerei i 5 stelle e la Lega ‘forze populiste’. Sicuramente sono due forze politiche che si oppongono a molte cose fatte in questi decenni e a molti apparati. Ma valutiamo dai fatti”.

[button-yellow url=”https://www.cronacasocial.com/reddito-di-cittadinanza-del-m5s-cose-i-requisiti-e-gli-obblighi/” target=”_blank” position=”center”]Reddito di cittadinanza del M5S: cos’è, i requisiti e gli obblighi[/button-yellow]